Vuoi creare il tuo archivio con Project Marta?

Contattaci

Laura Pugno

Laura Pugno (Trivero, 1975) vive e lavora a Torino.

La sua ricerca artistica ha come principale terreno di indagine il paesaggio, inteso non tanto come elemento naturale, come riproduzione di una porzione più o meno estesa di realtà, ma come costruzione sociale, come metafora attraverso cui invitare lo spettatore ad osservare meglio il contesto, i dettagli.

Laura utilizza tecniche differenti, dall’abrasione su stampa fotografica, sperimentata a partire dalla serie Esitando (2011), all’incisione su plexiglass, fino alla sperimentazione di materiali quali il poliuretano espanso. Nelle sue opere, tutta la volontà e la ricerca di un’artista che vuole evidenziare l’integrazione dei diversi elementi – sia fisici sia culturali – che compongono il paesaggio, spesso attraverso un procedimento di parziale annullamento degli elementi stessi, un espediente per costringere ad un altro punto di vista.

Tra le numerose mostre personali e le rassegne internazionali cui Laura ha partecipato si segnalano:

Deposito d’Arte Italiana Presente (ARTISSIMA, Torino, 2017); Palinsesti (Sharevolution, Genova, 2017); FORT / DA (Casa Masaccio Centro per l’Arte Contemporanea, San Giovanni Valdarno, Arezzo, 2017); Ci vediamo in centro at ALL’APERTO (Foundation Zegna, Trivero, Biella, 2017); Passare il segno (Pinacoteca Albertina, Torino, 2017); L’instabilità degli oggetti (ex atelier Corradi, Bologna, 2017); Sala d’aspetto, Stefano Arienti – Laura Pugno (Studio medico in centroMilano, 2016); Horizon (Magasin, Grenoble, 2016); Galleria in versi / Paesaggio con figura (Erica Ravenna Fiorentini gallery, Roma, 2016); L’interpretazione dei sogni (MEF Museo Ettore Fico, Torino, 2016); Beyond Landscape (Renata Fabbri gallery, Milano, 2016) ; Spiaggia Radetzky (Progetto Città Ideale, Milano, 2016); Profili del mondo (Biennale del disegno, Museo della città, 2016); Dissonanze (Museo del Territorio Biellese, Biella, 2015); Passi Erratici (Foundation Nuto Revelli, Paraloup, 2015); Progetto italiano 3 (Workbench, Milano, 2015); Project wall (MART Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, 2014); Form in progress (Alberto Peola, Torino, 2014);  This is contemporary – This is contemporary (Foundation Bartoli Felter, Cagliari, 2014); De Rerum natura (Studio la Città, Verona, 2014); Altri sensi (MAN Museo di Nuoro, 2013); Greater Torino, Rä di Martino e Laura Pugno (Foundation Sandretto Re Rebaudengo, Torino, 2012); Mars Mission (no-profit space Geh8 Kunstraum, Dresda, 2012); Non per caso (Studiolo#5, Cabinet, Milano, 2011); Ricordo di esserci stata (Alberto Peola, Torino, 2010); Ci sono raramente degli spazi interi (Studio mdt, Prato, 2010); Translation Paradoxes and Misunderstandings (Shedhalle, Zurich, 2009); Superfici Sconnesse (Palazzo Barolo, Torino, 2008)

Opere di Laura Pugno

La parte per il tutto

Laura Pugno
2017  

Paesaggio alle spalle

Laura Pugno
2011  

Quel che Annibale non vide

Laura Pugno
2012  

Vuoi tutelare le tue opere con Project Marta?

CONTATTACI