• 30 giugno 2017
  • News

Giugno. Nuovi professionisti e collaborazioni

Project MARTA procede con il lavoro di ampliamento della rete di contatti e di collaborazioni attive, per far conoscere le potenzialità del servizio di approfondimento e schedatura delle opere d’arte contemporanea.

Questo mese di giugno ha voluto investire sul dialogo ed il confronto tecnico, ed ha coinvolto figure nuove e stimolanti con cui immaginare nuovi scenari dopo l’estate.

Soprattutto, abbiamo lavorato agli accordi, alla realizzazione e presentazione della sezione dedicata ai consulenti di Project Marta: nella pagina Team troverete il dettaglio dei professionisti che hanno aderito al progetto mettendo a disposizione la loro professionalità e le loro conoscenze, per un approfondimento tecnico che rende ogni scheda di Project Marta completa di informazioni fondamentali per la tutela dell’opera.

Galleria Bonioni Arte – Collezionisti e mercanti di arte contemporanea

Non solo spazio espositivo, ma anche luogo d’incontro, di scambio e di riflessione, la Galleria Bonioni Arte di Reggio Emilia ha inaugurato la propria attività nel 2003 con una grande collettiva di Mattia Moreni, Giuseppe Banchieri, Omar Galliani e Federico Lombardo. Con Ivano e Federico Bonioni, Project MARTA è oggi felice di cominciare una collaborazione che siamo sicuri porterà presto i suoi frutti, a cominciare dalla schedatura delle opere di Fosco Grisendi, su cui lavoreremo a luglio con Claudia Carpenito di Vicolo Folletto Art Factories!

Leonardo De Bortoli – artigiano specializzato per il restauro del legno

Specializzato in restauro ligneo, lavora in proprio a Torino dal 2011. Si qualifica come tecnico superiore di restauro nel 2010 presso le Scuole San Carlo di Torino. Nel 2012 si specializza in restauro e conservazione del mobile di modernariato, frequentando un corso in collaborazione con il Politecnico di Torino e il CCR “La Venaria Reale”. Qui lavora all’interno del Centro di Restauro su oggetti di design della collezione ADI del “Compasso d’oro”.
Avvalendosi delle competenze acquisite nel restauro di sculture e mobili antichi, della rete di contatti con con il mondo artigiano torinese e dello studio di progetti e materiali della produzione moderna e contemporanea, ha potuto in quest’ambito confrontarsi con oggetti di Giò Ponti, Isamu Noguchi, Ettore Sottsass e Carlo Mollino.

Ogni mese qualche passo avanti, che vede l’interesse di nuovi incredibili personaggi e nuovi artisti, a cui sono profondamente grata per l’occasione e la fiducia. Project MARTA ha avuto occasione di imbastire un confronto con l’archivio dell’artista Giorgio Griffa, ed ha intervistato la fotografa d’arte Alessandra Calò, oltre ad aver preso contatti con nuove gallerie e dunque nuovi artisti…

Cosa vi presenteremo prima dell’estate?!

Vuoi tutelare le tue opere con Project Marta?

CONTATTACI