Vuoi ricevere maggiori informazioni su questa opera?

Clicca il tasto qui sotto e compila il form con i tuoi dati.
Il nostro team si metterà in contatto con te per darti tutte le informazioni che stai cercando.

Richiedi Scheda Tecnica Project Marta

Paesaggio alle spalle

Autore:

Anno:   

Galleria:   
Materiali:

Paesaggio alle spalle è un lavoro realizzato tra il 2011 ed il 2012 che si compone di 5 elementi di piccole e grandi dimensioni, rispettivamente in cui la parte fondamentale, il fulcro dell’opera, è il vuoto che si viene a creare all’interno della veduta, legato alla presenza dell’artista durante la composizione. 

Un paesaggio che fa perdere i punti di riferimento, che richiede uno sguardo più attento, perchè l’impronta della figura umana impedisce di vedere, di avere una visione completa del luogo.

Le vedute sono state realizzate mediante incisione su lastre di plexiglass trasparente, poi abbinate ad una seconda lastra nera, che permette di vedere il disegno.

Estratti dall’intervista tecnica a Laura Pugno:

“L’idea del riflesso è venuta leggendo un libro sulla scultura e sull’impronta e il calco. Leggevo quel libro pensando al paesaggio ed alla capacità di catturarlo in un processo fotografico, e poi oltre, alla possibilità di riproporre in chiave altra il processo fotografico. Ho pensato a come sostituire l’azione della macchina fotografica, a come impressionare il soggetto sul supporto. Avendo un background legato ad una scuola di incisione mi è venuto abbastanaza naturale pensare di realizzare un disegno su una lastra.”

“Ho imparato a scuola a fare le incisioni, un procedimento molto metodico, che richiede molta precisione. Tecnicamente questo lavoro è una punta secca, se vogliamo vederla da un punto di vista dell’incisione, ed è stata la prima volta che ho sperimentato questa tecnica e questo supporto, il plexiglass. “

“A livello di tempistiche, si tratta di un lavoro che sono stata in grado di gestire abbastanza velocemente, perchè le opere più piccole mi hanno richiesto in media 2 o 3 ore, quelle più grandi invece circa il doppio del tempo. In un paio di casi sono tornata il giorno dopo per terminare, perchè non c’era più la luce adatta. L’incisione viene realizzata interamente in loco, non c’è alcun passaggio da completare in studio.”

“In questo caso, il plexiglass è delicato, si riga facilmente, bisogna fare attenzione agli spostamenti. Ad esempio, bisogna fare attenzione quando si uniscono le due lastre, bisogna fare attenzione che siano pulite.”

Vuoi tutelare le tue opere con Project Marta?

CONTATTACI